Marise Ferro (1907 – 1991)

Marise Ferro, pseudonimo di Maria Luisa Ferro; scrittrice, giornalista, traduttrice e saggista.
Il suo ultimo romanzo è stato La sconosciuta, Rizzoli 1978, vincitore del Premio Stresa di Narrativa.

Così veniva presentata in Racconti italiani 1970 – Selezione dal Reader’s Digest – Milano, 1969:

Marise Ferro è nata a Ventimiglia. Ha esordito giovanissima, nel 1932, con il romanzo Disordine. A questo primo libro ne sono seguiti altri che hanno riscosso un ampio consenso di pubblico e di critica. Sopraggiunta la guerra, l’autrice ha abbandonato la narrativa per quindici anni, pur continuando a scrivere assiduamente su riviste e giornali. Per vent’anni è stata collaboratrice di Stampa Sera e, in seguito, del Corriere della Sera. Nel 1967, con il romanzo La Violenza è tornata felicemente alla narrativa. Attualmente vive a Milano.

OPERE PRINCIPALI: Disordine, Mondadori 1932 – Barbara, Mondadori 1935 – Trent’anni, Garzanti 1939 – Lume di luna, Mondadori 1942 – La guerra è stupida, Milano-Sera editrice 1950 – La violenza, Mondadori 1967.

A breve, su glinvisibili, un suo racconto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 1907, 1932, 1970, 1991, Marise Ferro e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Marise Ferro (1907 – 1991)

  1. Daniela ha detto:

    Sabato 5 marzo 2011, ore 16, presso il Museo Civico Archeologico “Girolamo Rossi” di Ventimiglia, giornata di studio in ricordo di Marise Ferro nel ventennale della sua scomparsa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...